Curmaia – De terre et d’eau

Il disco: le voci di Audrey Peinado, Laïla Sage e Lorenzo Valera, la fisarmonica di Laurent Cavalié e le percussioni di Florian Huygebaert al servizio di un repertorio legato alla tradizione orale italiana.

Il libro: i testi, le traduzioni e le storie dei canti, fienemente illustrate dalle incisioni di Dimitri Mastoros.
Un inserto speciale con la traduzione integrale accompagna l’edizione italiana

Dopo decine di concerti in Francia e in Italia, il trio Curmaia ha registrato, nel marzo 2022, il suo primo album dal vivo nell’auditorium della prestigiosa Maison du Chant di Marsiglia. 

Fissare in un disco l’istantaneità del canto tradizionale rappresenta senza dubbio un paradosso, ma in seguito a un’intenso perdiodo di incubazione, Curmaia ha più che mai voglia di condividere la potenza vitale di un repertorio popolare, ancora pienamente attuale.

Per la registrazione del disco abbiamo invitato due importanti musicisti della scena francese: Laurent Cavalié, alchimista del canto popolare e polistrumentista della Languedoc, e Florian Huygebaert, imprescindible percussionista della musica tradizionale (La Machine, Ormuz, Petit Piment).

Il disco è accompagnato da un libro in formato A4. Accanto ai testi ci sono le storie dei canti e delle cominità che li hanno originati, oltre alle magnifiche incisioni di Dimitri Mastoros.



 

Audrey Peinadovoce e percussioni
Laïla Sagevoce
Lorenzo Valeravoce, chitarra
Laurent Cavaliéfisarmonica
Florian Huygebaertpercussioni

Registrazione e missaggioAntoine Bono et Fabien Dublange (studio Arawaks) et David Fauci (La Bouche, les Yeux, les Oreilles)
Illustrazioni – Dimitri Mastoros
Progetto grafico – Chiara Catellani

https://www.terracanto.org/curmaia/

 

CURMAIA cover fondo

Il prezzo é di 20€ + 3€ per spese di spedizione

Dati per bonifico:
Terracanto
La Banque Postale
IBAN FR6720041010171086274R02844